Ecco come posso aiutarti a diventare il chitarrista che hai sempre sognato di essere


Prima di tutto mi presento

Sono nato nel 1991 e sono un chitarrista dal 2007, prima suonavo la batteria. Ho un endorsement da parte di Schecter e Gold Music, sono stato direttore della sede MMI (Modern Music Institute) in Sardegna. Nella vita ho studiato con vari insegnati privati e in vari istituti, arrivando a studiare col grande Alex Stornello.


In cosa credo

Ti senti bloccato, non riesci a migliorare, senti che il tuo modo di suonare è banale, vorresti ottenere più personalità, magari per diventare un professionista, o per liberare la tua creatività al 100%? Allora scoprire e sviluppare la tua identità artistica è indispensabile.


Quando ero nel mezzo del mio percorso di studi, mi chiedevo sempre: "Perché qualcuno dovrebbe chiamare me a suonare? Perché qualcuno dovrebbe ascoltare la mia musica e non quella di un Marty Friedman, o un Jeff Loomis? (giusto per citare i miei due più grandi guitar heroes tra i tanti che ho). Cos'è che rende loro così speciali?". Questo secondo me è ciò che dovresti chiederti anche tu. La risposta me la sono data quando ho realizzato che se non dai qualcosa che gli altri non danno, non sarai mai riconoscibile e non varrai mai più degli altri. Questo è ciò che rende un Marty Friedman o un Jeff Loomis così speciali. Hanno sviluppato la loro identità artistica. Appena li si sente li si riconosce subito. Posso aiutarti a fare lo stesso.


La maggioranza dei chitarristi che vogliono ritagliarsi uno spazio e vogliono essere notati nel mondo metal è inespressiva. Ci si basa esclusivamente sulla memoria muscolare, finendo per fare i funamboli in maniera sterile sulla chitarra. Attenzione! Non sono contro il virtuosismo, anzi, ma questo dev'essere direzionato e dev'essere giustificato. É fondamentale affiancare alla memoria muscolare una direzione melodica, atta a suscitare emozioni in chi ascolta.


In cosa NON credo

Mi sono allontanato dall'insegnamento nelle scuole private per diversi motivi. Ero stanco del sistema a lezioni settimanali, in cui un giorno l'allievo manca perché ha mal di pancia, l'altro manca perché deve fare gli straordinari, e finisci per fare 3 delle 8 lezioni che avevi schedulato per il giorno, poi a fine mese fare i conti e vedere che ciò che hai guadagnato basta appena per pagare il commercialista. Non credo più nello slogan "Studia da noi e rendi la musica un lavoro", come non credo più ne titoli. Nel mercato musicale attuale non contano i titoli (a meno che tu non voglia ricoprire un ruolo di direttore d'orchestra, esecutore in orchestra, o tu voglia mirare alla cattedra in conservatorio o nelle scuole pubbliche). Nella musica conta ciò che sai fare, e questo non lo dimostrano i pezzi di carta. Conosco musicisti usciti dal conservatorio che ti guardano con gli occhi incrociati appena gli parli di Armonia modale avanzata, perché non hanno la minima idea di cosa si parli.


La mia visione

Aiutare i chitarristi come te ad esprimere a pieno le proprie potenzialità, portando alla luce la loro identità artistica.


La mia missione

Costruire consapevolezza e solidità attraverso percorsi di studio specifici, mirati a risolvere problemi specifici, mettendo a disposizione tutto il mio bagaglio esperienziale che mi ha consentito di risolverli su me stesso. Tali percorsi sono costruiti per consentirti di studiare con i tuoi tempi, senza la fretta di dover portare l'argomento pronto la settimana successiva. Si tratta argomenti spiegati attraverso videolezioni, affiancate da materiale di studio di supporto che, una volta appresi risolveranno un tuo specifico problema. In ogni pacchetto di videolezioni sono compresi due incontri in diretta con me, nei quali potrai chiedermi tutte le cose che vuoi e mi dedicherò a rispondere alle tue specifiche richieste.


Non restare nell'anonimato
Iscriviti alla Helletter per ricevere aggiornamenti sui miei percorsi e sui miei servizi.

Subscribe to Enrico Fadda

Sign up now to get access to the library of members-only issues.
Jamie Larson
Subscribe